NEWS & EVENTI

Premio Mazzocchi 2014

Il Premio Gianni Mazzocchi 2014, assegnato a Takeshi Uchiyamada, porta la firma di Lorenzo Damiani: un oggetto scultoreo in marmo che riproduce la ruota di un'automobile.
Il premio Gianni Mazzocchi 2014, giunto alla sua quarta edizione, è stato assegnato in occasione del Quattroruote Day organizzato da Editoriale Domus a Palazzo Mezzanotte a Takeshi Uchiyamada, presidente del consiglio d'amministrazione di Toyota Motor Corporation, quale riconoscimento per il suo impegno nello studio e nella diffusione della tecnologia ibrida.Il premio è stato progettato da Lorenzo Damiani, che partendo dalla considerazione di premio come oggetto che assolve la sua funzione unicamente nell'essere guardato, ha immaginato un elemento che potesse essere appoggiato in verticale, come il più classico dei trofei, ma anche in orizzontale, divenendo potenzialmente un oggetto d'uso.

La sua forma deriva chiaramente da un cerchione e un copertone di auto che divengono un corpo unico. Il marmo bianco di Carrara, materiale sicuramente distante dal mondo dell'auto ma tipico dell'architettura, propone uno scambio di riferimenti tra la rivista Quattroruote e Domus, sua diretta parente. Il cerchione marmoreo è stato modellato utilizzando una fresa a controllo numerico e, successivamente, levigato e lucidato a mano. Il blocco di marmo iniziale è stato completamente svuotato all'interno per ottenere un corpo leggero rispetto alle dimensioni dell'oggetto stesso. La scatola di legno, realizzata da Damiani per ospitare il trofeo, racconta la genesi dell'idea tramite alcuni schizzi progettuali originali.Ecco il video della realizzazione del cerchione.

Dicembre 10, 2018